TOP
WEBMAIL

17

Set 2015

Categoria: Newsletter

Infor EAM European User Day at CERN (Geneva) - 25 Settembre, 2015
Infor ha organizzato, a livello Europeo, una interessantissima visita ai Laboratori CERN di Ginevra per conoscere i laboratori stessi e, soprattutto, per valutare Infor EAM in azione in uno scenario estremamente complesso.

 Buongiorno e buon rientro dalle vacanze.

In questa nostra newsletter, dopo l'intervallo vacanziero, vi presentiamo alcune novità riguardanti Infor EAM e Net Surfing. Siamo certi di fare cosa utile  condividere una serie di informazioni sullo standard ISO 55000 al fine da accrescere la consapevolezza normativa riferita all’Asset Management.

Ecco la prima ed interessante news, occasione unica:

Visita al Cern di Ginevra

Infor EAM European User Day at CERN (Geneva) - 25 Settembre, 2015
Infor ha organizzato, a livello Europeo, una interessantissima visita ai Laboratori CERN di Ginevra per conoscere i laboratori stessi e, soprattutto, per valutare Infor EAM in azione in uno scenario estremamente complesso.
Chi arrivasse il giorno precedente, giovedì  24, sarà nostro gradito ospite, a cena mentre venerdì 25 si svolgerà la visita.

Vi invitiamo pertanto a registrarvi al seguente modulo:

http://www.inforcommunities.com/e/in/eid=179?cid=EMEA-ALL-EAM-CH-EAM-0515-FY16-EAM-EU-R-USERGP-OBEM-32483

ActiveGANTT, plugin per Infor EAM, sviluppato e commercializzato da Net Surfing è utilizzato con successo al CERN per la pianificazione degli interventi di manutenzione previsti trimestralmente e per i grandi interventi che avvengono circa ogni tre anni.

Tools+, una potente suite per Infor EAM

Net Surfing ha sviluppato e offre una «suite» di moduli di estensione per Infor EAM: gli «EAM Tools+».

Tools+ unisce, amalgama e aggiorna i plug-in per Infor EAM precedentemente rilasciati.

  • Doc+™ offre un insieme di funzionalità che realizzano un sistema di Gestione Documentale e della Conoscenza di classe "Enterprise", mantenendo ed estendendo le capacità standard di EAM per la gestione dei documenti e per la ricerca e il reporting di informazioni.
  • GlobalSearch™ rende disponibile una pagina di ricerca unificata in stile "Google". Un unico punto da cui ricercare e poi gestire tutte le informazioni contenute in EAM: descrizioni, commenti, contenuto dei documenti, ...
  • ActiveGantt™ è un'alternativa all'utilizzo di MS-Project con EAM. Rende disponibili, all'interno di EAM, diagrammi di Gantt "attivi" che permettono la visualizzazione e la modifica della pianificazione di Ordini di Lavoro e Attività.

Sono Moduli ‘Nativi’: completamente integrati con EAM, progettati e sviluppati per funzionare all’interno di INFOR EAM. Utilizzano l’Application Server EAM e il suo DB. Non richiedono ulteriori Virtual Machine o DataBase. La nuove funzionalità sono immediatamente disponibili come nuovi TAB e nuove schermate richiamabili dal menu EAM.

Tools+ è stato rilasciato per Infor EAM 11 e release successive.

 

Lo standard ISO 55000

ISO 55000

Net Surfing, membro UNI con cui collabora in modo attivo per l'Asset Management propone seminari e corsi per introdurre lo standard ISO 55000 e sensibilizzare le aziende sul ruolo strategico della gestione degli asset.

L’ISO 55000è applicabile a qualunque settore industriale e quindi per un’azienda che ha un significativo investimento in asset è  molto importante applicarlo. Lo standard considera diversi tipi di asset: quelli materiali intesi come infrastrutture, impianti, attrezzature, edifici e altri oggetti tangibili; gli asset intangibili quali i dati aziendali di buona qualità, i sistemi informatici, le licenze; gli asset immateriali come il marchio, la reputazione, l'immagine, la fedeltà dei clienti dell'organizzazione.

Lo standard ISO 55000 sostiene che l’Asset Management deve creare Valore in tutte le sue sfaccettature: organizzativo, qualitativo, produttivo, di livello di servizio, tecnico e deve essere strutturato in un flusso che parte dalla policy aziendale e arriva alle azioni passando per le strategie.

L’Asset Management collocato al centro del sistema deve:

  • essere compatibile con le strategie aziendali;
  • essere integrato con i processi aziendali;
  • provvedere alle risorse per implementare un sistema di miglioramento continuo;
  • assicurare che il sistema raggiunga gli obiettivi attesi;
  • assicurare l’allineamento tra piano strategico aziendale e gli obiettivi.

ISO 55000 si compone di tre parti:

  • ISO 55000 Asset Management – Panoramica, i principi e la terminologia
  • ISO 55001 Asset Management – Requisiti
  • ISO 55002 Gestione delle risorse – Guida all’applicazione della ISO 55001

I vantaggi ad adottare lo std ISO 55000.

Iniziamo ad introdurre alcuni concetti contenuti nello standard, partendo dalla definizione di Asset Management, come indicato nel documento

"ISO 55000: 2014 Asset management – Principles, overview and terminology”.

Ecco la definizione di Asset Management come:

"Coordinated activity of an organisation to realise value from assets".

Sembra una frase banale ma qual è il significato reale dietro "coordinated" e "value"? In termini semplici "coordinated" si riferisce ad una organizzazione che tende ad un obiettivo comune, verificando e misurando lo stato di avanzamento  rispetto al piano definito.

"Value"  ha significati differenti  in funzione delle diverse organizzazioni e i suoi stakeholders:
valore organizzativo, valore qualitativo, valore produttivo, valore del livello di servizio, valore tecnico...

Continua nella prossima newsletter

Nel frattempo rimanendo a disposizione per ogni ulteriore approfondimento, l’occasione ci è gradita per porgere  cordiali saluti.

Luisa Spairani
Amm. Delegato
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Net Surfing
Corso Vercelli, 332/P
10015 Ivrea (TO) - Italy
Mob. +39.348.8068750
Tel. +39.0125.252031
Web www.netsurf.it

Questo sito utilizza cookies
I cookie vengono utilizzati per migliorare i servizi che offriamo. Continuando la navigazione, l'utente accetta di ricevere tutti i cookie del nostro sito.