TOP
WEBMAIL

14

Apr 2017

Categoria: News
Nel 2015 il processo di ottimizzazione dell’azienda ha previsto l'introduzione di parametri sofisticati a supporto delle attività di manutenzione.
In un primo momento gli interventi erano volti a ottimizzare i consumi poi, l'inserimento di particolari sensori ha permesso di ottenere tutta una serie di dati prima “nascosti” all'interno dei macchinari: dati importanti perché in grado di dare informazioni (vere e non presunte) sullo stato dei macchinari h24 (importante in uno stabilimento dove ci sono lavorazioni attive a ciclo continuo) e in tempo reale. L'operazione compiuta è particolarmente interessante dal momento che ha permesso di lavorare su macchinari già presenti in azienda con un investimento modesto, ma dal grande ritorno.
 
Davide Gagnor (TEKFOR spa), Luisa Spairani (Net Surfing)
 

Per votarci cliccate sul seguenti LINK
Grazie!

Questo sito utilizza cookies
I cookie vengono utilizzati per migliorare i servizi che offriamo. Continuando la navigazione, l'utente accetta di ricevere tutti i cookie del nostro sito.